“Come to Indonesia!”, nuovo caso Marò coinvolge gruppo grind italiano

Indonesiaprison
“Come to Indonesia!”. Alzi la mano chi, suonando in un gruppo punk, hardcore o grind, non ha mai ricevuto un simile invito da parte di qualche impronunciabile fan via mail o Facebook. Un invito allettante, ma si sa, il Sud Est asiatico è lontano, i biglietti aerei costano e questi inviti cadono nel vuoto. O almeno cadevano finché un gruppo grindcore abruzzese, stanco delle poche possibilità di suonare in Italia, ha accettato con entusiasmo la proposta.
Il tour però è stato preso con troppa leggerezza dal gruppo, che dopo una notte di bagordi dopo il primo concerto è misteriosamente entrato in possesso di alcuni fucili e in preda a un delirio alcolico ha sparato ad alcuni pescatori nella periferia di Jakarta.
Le versioni della polizia locale, che ha tratto in arresto i quattro, coincidono con quella del gruppo, i cui membri avrebbero dichiarato di aver compiuto una semplice bravata “per imitare i Marò”.
Il caso si annuncia complicato, come ha commentato tempestivamente l’ambasciatore italiano a Jakarta: “Le relazioni dell’Italia con l’Indonesia sono ai minimi storici dopo che già troppe band italiane sono venute qui credendo di fare come gli pare. Tra l’altro il presidente Joko Widodo è irritato perché aveva una buona opinione del nostro grindcore e questo episodio l’ha smentito pubblicamente, tanto che ha minacciato di vendere i membri del gruppo come schiavi alle fabbriche che producono Vans”.
Pronte le reazioni politiche in Italia. Per Giorgia Meloni “i poveri grinders italiani volevano solo esprimere solidarietà ai nostri Marò ed è uno scandalo che siano in prigione”. Sullo stesso tono Maurizio Gasparri “Devono tornare a casa, o almeno scambiamoli con i due Marò!”, dimenticando la differenza tra India e Indonesia.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s