Venezia Hardcore ottiene quotazione alla Borsa di Milano

VEHC.jpg

Il 2015 è stato probabilmente l’anno migliore per la Venezia Hardcore: la provincia è stata animata da decine di concerti straripanti di pubblico, i suoi gruppi sono finiti sulla bocca di tutti e la scena ha attirato l’interesse di sponsor prestigiosi in numerosi eventi.
Sull’onda di questi successi non sorprende che gli animatori di questo exploit abbiano pensato di alzare il tiro. I principali fondatori hanno annunciato oggi, nel corso di una conferenza stampa, la conversione di tutte le crew cittadine in una società per azioni che dal primo febbraio sarà quotata alla Borsa di Milano.
“Abbiamo deciso di compiere questo passo per ampliare il nostro raggio d’azione, grazie all’ingresso nei listini potremo reperire fondi per chiamare band più fighe senza che gli spettatori paghino più di prima. Già pensiamo al prossimo Venezia Hardcore Fest, durerà due settimane, si svolgerà in piazza San Marco per stare più larghi, e stiamo trattando con Slayer, Refused e NOFX per averli come headliner. Sarà il concerto hardcore più grande della storia d’Italia, e tutto assolutamente diy”.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s