Aranzulla pubblica tutorial per autoprodurre dischi hardcore

aranz.jpg

L’hardcore ed il punk in Italia, è cosa nota, sono legati a doppio filo alle logiche dell’autoproduzione: così hanno fatto i gruppi storici fin dagli esordi negli anni ’80 e così continuano a muoversi gruppi recenti, tenendo in vita un circuito che per molti costituisce l’essenza stessa di questa musica.
Non è raro imbattersi, tuttavia, in giovani gruppi che pur idolatrando quel periodo non godono degli strumenti per avventurarsi in quest’avventura. Possiamo oggi dire che, a grande richiesta, questo vuoto è stato finalmente colmato. Tutti coloro che hanno a che fare con il web nel nostro Paese conosce il nome di Savatore Aranzulla, il celebre blogger la cui fama è dovuta ad aver creato tutorial praticamente su tutto lo scibile umano. Bene, da oggi è disponibile sul suo sito aranzulla.it il primo videotutorial su come produrre un disco hardcore in modo totalmente diy.
Il filmato parte dalla registrazione, dando consigli su come registrare a costo zero e lasciare il suono abbastanza sporco da risultare true, passando poi per il problema del trovare coproduttori, fino ad arrivare al capitolo stampa del disco ed infine alla distribuzione.
“Da anni mi arrivavano richieste di ragazzini punk che non sanno niente su come far uscire i dischi e si vergognano a chiedere ai più anziani. Con questo tutorial ho voluto aiutarli, sperando che escano dischi migliori degli ultimi anni, è da troppo ormai che non ascolto un nuovo gruppo che mi impressioni davvero” ha dichiarato Aranzulla.

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s