‘Non ci hanno portato neanche la colazione’, gruppo si dissocia da squat per scarsa ospitalità

materass.jpg

Un’imprevista brutta avventura per gli Sheeps=, gruppo post hardcore del Centro nord Italia, che nei giorni scorsi, nel mezzo di una serie di date live delle quali era protagonista, è incappato nel classico incubo di ogni band in tour: rimanere senza un posto in cui passare la notte.
Dopo una serie di giri di telefonate, il gruppo ha trovato ospitalità in uno squat sotto sgombero, ma quello che sembrava un lieto fine non si è rivelato tale. “I ragazzi ci hanno portato in questo edificio fatiscente garantendoci che c’era da dormire, ma abbiamo trovato solo materassi e coperte senza lenzuola. Due di noi erano raffreddati e nella stanza ci saranno stati neanche venti gradi, non è stato di certo una bella sorpresa, ma comunque siamo persone adattabili e siamo stati buoni” ha commentato un portavoce del gruppo.
“Ma la peggiore sorpresa c’è stata la mattina dopo – ha aggiunto sconvolto il giovane musicista -. Ci siamo svegliati e abbiamo sentito voci lontane, ci siamo alzati di corsa e abbiamo trovato gli occupanti dello squat che facevano colazione, senza che nessuno ci avesse portato niente o almeno avvertiti”.
“Siamo rimasti molto amareggiati dal trattamento, i centri sociali e gli squat dovrebbero essere luoghi in cui regna l’uguaglianza, ma non è lasciando senza colazione dei poveri musicisti che si può cambiare il mondo”.

One thought on “‘Non ci hanno portato neanche la colazione’, gruppo si dissocia da squat per scarsa ospitalità

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s