Troppi casi per una sola puntata, salta speciale hardcore di ‘Chi l’ha visto?’

chivisto.jpg

Era prevista per lunedì prossimo una speciale puntata di Chi l’ha visto, la pluridecennale trasmissione Rai dedicata ai casi di persone scomparse, ed incentrata sulle storie di personaggi e volti più o meno noti della scena hardcore italiana.
La redazione della trasmissione aveva iniziato da settimane un duro lavoro per rintracciare casi significativi e ricostruire le loro vicende ed i movimenti fino alle rispettive sparizioni, ma dopo giorni di indecisioni il progetto è stato abbandonato e la trasmissione rimandata a data da destinarsi.
“Avevamo lanciato l’appello molte puntate fa affinché ci fossero segnalati casi adatti provenienti dal mondo punk hardcore, ma è stata la decisione peggiore della nostra carriera” ha dichiarato Federica Sciarelli, conduttrice della trasmissione. “Da decine di città ci sono arrivate centinaia di storie e segnalazioni di persone che suonavano in gruppi, erano sempre ai concerti e di punto in bianco sono spariti più o meno misteriosamente. Abbiamo provato ad andare avanti ma era un lavoro immenso, molti redattori hanno rischiato un esaurimento nervoso: è come se ci fosse un buco nero che attorno ai 30 anni, ma anche prima, inghiotte senza più restituire persone della scena hardcore in Italia”.
“Non è escluso che il progetto venga ripreso – ha concluso la Sciarelli – ma di certo servirà una trasmissione apposita, magari la chiameremo Chi l’hc visto?“.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s