Bagnasco non si arrende: “Rispettate anche il tatuaggio tradizionale”

bagna.jpg

Il disegno di legge sulle unioni civili prosegue la sua marcia in Parlamento ma la Chiesa non accenna a fare passi indietro sul fronte della tradizione, e non solo nel campo della famiglia. Farà discutere la nuova presa di posizione del cardinale Bagnasco, che ha contattato oggi la nostra redazione per intervenire anche sul tema dei tatuaggi: “È terribile assistere alla degenerazione dei costumi nel mondo dell’hardcore. Fino a pochi anni fa andavi a un concerto e vedevi solo rose, stelle dei venti, velieri e pugnali sulla pelle dei kids. Oggi è tutto un dilagare di puntinati, disegnacci new school, mandala e simili aberrazioni”.
“Queste manifestazioni, insieme al punk acustico satanico, sono il sintomo della degenerazione delle nuove leve – ha proseguito il prelato – e chiediamo al Parlamento che siano vietate, insieme alle terribili espansioni dei lobi. È ora di tornare alla sobrietà nel mondo dell’hardcore, torniamo a prendere esempio dagli Agnostic Front, come la Bibbia chiaramente insegna!”.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s