Barcellona licenzia i suoi tifosi per aver scelto canzone dei Talco

barcel.jpg

Clamoroso dietrofront dell’FC Barcellona, che nei giorni scorsi si era guadagnato titoli extra sportivi per aver adottato come inno per le sue partite di Champions League la canzone “La Torre” del gruppo ska punk veneto Talco dopo una votazione da parte dei suoi supporters. La dirigenza della società sportiva, infatti, ha annunciato con un comunicato che non ha alcuna intenzione di servirsi del brano della band, che ha scalzato nelle votazioni nomi del calibro di Jovanotti, e procederà autonomamente alla scelta di un nuovo inno.
“Siamo sconcertati dalla mancanza di buon gusto musicale dei nostri tifosi – dichiara il presidente del Club catalano Josep Maria Bartomeu – e mai avremmo pensato che una votazione avrebbe chiamato in causa artisti così agghiaccianti. Abbiamo rischiato di avere un inno dei Lunapop, di  Jovanotti, ok che siamo il paese che ha partorito gli Ska P ma c’è un limite al cattivo gusto”.
Il Barcellona ha di conseguenza annunciato il licenziamento in tronco di tutta la sua tifoseria, compresi coloro che non hanno partecipato alle votazioni. “Siamo il club più titolato del mondo – ha concluso Bartomeu  – e ci meritiamo dei tifosi con dei gusti musicali decenti. Fino a fine stagione si giocherà a porte chiuse e nella pausa estiva rifletteremo su come introdurre un test di attitudine musicale per chi vorrà di nuovo tifare Barcellona”.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s