Sesso, la scienza conferma: “Con l’hardcore non si rimedia”

rimorchiare.jpg

Arriva oggi dalla scienza la conferma ufficiale a quello che chiunque viva il punk o l’hardcore deve aver pensato almeno una volta nella vita: con l’hardcore non si rimedia.
La prova di questo temuto sospetto giunge grazie a uno studio dell’Università Statale di Milano durato 5 anni, durante in quali sono state prese in esame le abitudini sessuali di 200 soggetti di sesso maschile prima e dopo che entrassero in contatto con la musica hardcore.
Basta leggere il dato generale della ricerca per capire subito l’incontrovertibilità dei dati: la frequenza di rapporti sessuali dal momento in cui i soggetti diventano hardcore crolla nel primo anno dell’85%, risalendo nel secondo anno di un misero 3% per poi assestarsi attorno all’80%. Discorso simile per il numero di partner, che crolla dalla media italiana di 8 a meno di 1 per gli appassionati di hardcore.
Il quadro non migliora analizzando i vari sottogeneri di questa musica: in certi casi, come per gli appassionati di grindcore, il crollo dei rapporti è ancora più vistoso e si avvicina al 95%, così come per l’emocore nella sua versione iniziale, a prova che neanche una maggiore sensibilità aiuta. Numeri di partner bassissimi per gli straight edge, ma almeno in quel caso c’è la scusa della terza x.
Il gruppo di studio che ha effettuato la ricerca ha annunciato che partirà uno studio simile in ambito metal, e c’è da scommettere che i risultati non saranno così diversi.
Morale della favola? Se avete un fratello piccolo che mostra di apprezzare i vostri gusti musicali ricordatevi delle vostre sofferenze e fategli un favore: portatelo in discoteca.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s