Punk italiani apprendono con sconforto che il ritorno dei Punkreas non era un pesce d’aprile

punkreas.jpg

La tradizionale giornata dedicata agli scherzi del primo aprile non lascia immune neanche il mondo del punk e dell’hardcore, qualche volta sortendo però effetti contrari. Tra questi l’inaspettato ritorno dei Punkreas, la band che a 15 anni un po’ tutti in Italia hanno amato fino all’inevitabile affinamento dei propri gusti musicali. Il gruppo lombardo non si è arreso a quest’evidenza ed ha annunciato il suo come back discografico, previsto per il 22 aprile, senza tenere conto tuttavia che oggi la congiuntura temporale avrebbe potuto giocare a suo sfavore.
Sul web, quindi, è tutto una gara a postare le vecchie hit del gruppo e a ricordare quanto erano simpatici e quanto riescano ancora a suscitare simpatia fingendo di avere addirittura un disco nuovo. E invece no, il disco c’è davvero, e non è un pesce d’aprile neanche il fatto che tutti l’ascolteranno di nascosto sperando di risentirsi ancora per mezz’ora dei brufolosi con la maglia dei Nofx con scritto Punkers.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s