Renzi promette 80 euro al mese ai vecchi gruppi che smetteranno di riunirsi

renzi80euro.jpgL’argomento reunion in ambito punk hardcore ha sostenitori e detrattori come in tutti i generi musicali, ma nessun governo finora era arrivato al punto di ipotizzare leggi per impedire questo fenomeno. Oggi l’Italia, grazie all’esecutivo guidato da Matteo Renzi, potrà dire di essere all’avanguardia in questo campo. Nella puntata di ieri di Porta a porta il premier ha infatti annunciato che nella prossima legge di stabilità sarà inserito un finanziamento che permetterà di erogare 80 euro mensili ad ogni membro di vecchi gruppi punk hardcore che rinunceranno a riunirsi.
Il bonus verrà erogato automaticamente dall’Inps fino a quando la minaccia di reunion di una band sarà considerata concreta. Una novità interessante è che gli 80 euro a membro saranno erogati anche ai gruppi stranieri riuniti che rinunceranno di passare per l’Italia.
“Questo nuovo bonus metterà fine a una piaga che ha raggiunto dimensioni preoccupanti” ha dichiarato Renzi in tv. “E da un altro punto di vista, aiuteremo tanti punk in pensione che potranno così smettere di prendere in giro i giovani dicendo che ancora si divertono a suonare e pagare in santa pace le loro bollette o gli alimenti alle ex mogli”.

One thought on “Renzi promette 80 euro al mese ai vecchi gruppi che smetteranno di riunirsi

  1. Pingback: Nerorgasmo, prossima reunion in una puntata di The Walking Dead | Hardcorella Duemila

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s