Razzi contro il declino di partecipanti ai concerti: “Riempiamo i pit di gattini”

razzi.jpg

Al senatore Antonio Razzi i gatti devono piacere davvero molto se, a un giorno di distanza dalla sua proposta per combattere i topi a Roma, è tornato oggi alla ribalta con l’intenzione di salvare con il loro aiuto l’hardcore italiano.
“Sono molto informato sul momento difficile della scena hardcore e dei concerti, tranne che in Abruzzo, e non lo dico perché sono abruzzese!” ha esordito ai nostri collaboratori il simpatico senatore. “Ve la do io un’idea per riempire finalmente i vostri concerti: datemi l’ok e faccio arrivare 50.000 gattini dalla Corea del Nord, tanto lo so che a voi punk Kim Jong vi piace! I gattini piacciono a tutti, corrono da tutte le parti, li mettete sotto il palco e vedete se poi non arriva più gente e non si anima il pit!”
Il nostro dubbio è che l’idea sia alquanto pericolosa per i piccoli felini, ma Razzi ha minimizzato: “Se si poga correttamente nessun gattino correrà rischi, come sempre se qualcuno dovesse cadere ci sarà chi lo rialzerà”.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s