Confermato legame tra autismo e abitudine di postare cover vocali su Youtube

vocalcover.jpg
Un gruppo di ricerca dell’Università di Salerno, guidati dal dott. Pino Del Core, ha reso noto oggi i risultati di uno studio neurologico che chiarisce definitivamente il legame tra i disturbi autistici e l’usanza, diffusa in taluni ambienti musicali estremi, di postare cover vocali dei propri gruppi preferiti su Youtube, chiedendo poi pareri su forum o social network.
Questo costume, apparentemente senza utilità alcuna almeno dal punto di vista musicale, sembra essersi diffuso a macchia d’olio tra le nuove generazioni. Lo studio pubblicato oggi ha fatto luce per prima cosa l’aumento delle diagnosi di autismo a partire dagli stessi anni del boom di questa abitudine. Successivamente è stato rilevato come il 72% delle diagnosi recenti aveva a che vedere con soggetti autori di uno o più di questi filmati.
Soddisfatto il titolare della ricerca Del Core: “Ora  che abbiamo la certezza di questa scoperta possiamo ipotizzare delle cure efficaci. Fondamentale sarà togliere l’accesso a questi mezzi informatici ai soggetti colpiti da questa patologia, ma ancora più importante è la prevenzione: bisogna educare le giovani generazioni ad ascoltare musica migliore, non la versione plastificata e infighettita di quanto è stato fatto almeno 20 anni fa e meglio”.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s