Entusiasta dello stato di salute della scena scrive post esaltato per farlo capire a tutti

testa

L’hardcore italiano vive la sua stagione migliore di sempre in Italia. E’ questa la convinzione di M.F. un giovane frequentatore della scena locale emiliana e spesso in trasferta in altre città per seguire le sue band preferite, che ha affidato ad un entusiasta post su Facebook le sue convinzioni affinché tutti i suoi amici sappiano.
So che siamo spesso indicati come terzo mondo per il punk e l’hardcore – è possibile leggere sul post in questione – ma mai come negli ultimi mesi è tutto un esplodere di realtà in tutta Italia: molti nuovi gruppi non hanno niente da invidiare alle band storiche degli anni ’80, ci sono collettivi che organizzano concerti ogni settimana e finalmente anche i locali iniziano a capire quello che facciamo! Non so voi ma mi sento coinvolto da un entusiasmo travolgente e per questo dico a tutti: basta vittimismi, continuiamo a fare del nostro meglio senza rivalità! Lanciamo un segnale alle scene estere, l’Italia non è seconda a nessuna ormai, chi non l’ha ancora fatto si svegli e ci aiuti, c’è bisogno di energie fresche! E a chi non pensa che sia così dico solo che siete degli haters falliti, la storia mi darà ragione!“.
L’iniziativa non è passata inosservata e non pochi sono stati i commenti: la maggior parte riguardavano il fatto che l’autore del post sembrerebbe prendere essere sbucato dal nulla pochi mesi fa senza che nessuno sapesse chi fosse e quali fossero i suoi precedenti interessi. La polemica è durata un paio di giorni, ma ogni voce contraria è stata bollata da M.F. come opera di vecchi invidiosi disfattisti.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s