Sospesa la vendita di birra Finkbräu, punk assediano sedi Lidl in tutta Italia

lidl.jpg
Notizie drammatiche giungono da varie città italiane, dove centinaia di punk inferociti stanno assaltando numerose sedi dei supermercati Lidl. La catena di discount è sotto attacco da poche ore, per la precisione dal momento in cui attraverso i propri canali social ha annunciato l’immediato stop della vendita di birra Finkbräu, etichetta di culto tra i punk più squattrinati per via del suo costo irrisorio e del suo aroma che ricorda quello dell’urina di mulo.
La situazione più grave in questo momento è a Verona, dove i punk, armati di molotov, sono riusciti a dare a fuoco un supermercato, che è stato prontamente evacuato grazie all’intervento dei vigili del fuoco. La polizia è intervenuta con cariche contro i punk ma è stata messa in fuga dalla marea di neri incappucciati.
Stesse terribili notizie giungono da altre città, dove sono comparse sui muri scritte che recitano Argus not welcome, evidentemente dirette contro l’altra marca di birre che sostituirà la Finkbräu.
Negli stessi minuti apprendiamo che sono già in atto tentativi di lucrare da questa tragedia: su Ebay è già possibile trovare lotti di Finkbräu in vendita a prezzi esorbitanti.

One thought on “Sospesa la vendita di birra Finkbräu, punk assediano sedi Lidl in tutta Italia

  1. Pingback: Sondaggio, 9 gruppi stranieri su 10 suonano in Italia solo per il cibo | Hardcorella Duemila

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s