Mezza Islanda agli Europei, anarchici italiani ne approfittano e occupano l’isola

islandesi.jpg

“Lo diciamo subito, i gruppi italiani che vogliono venire a suonare sono benvenuti, ma non garantiamo il rimborso spese”. Queste le prime parole del portavoce dell’Islanda Okkupata, nuovo squat anarchico nato ieri grazie all’iniziativa di un piccolo gruppo di anarcopunk italiani. Gli squatters hanno approfittato in serata dell’ingenuità degli islandesi, che hanno abbandonato in massa l’isola per seguire la nazionale all’esordio degli Europei in Francia, arrivando con una nave fatta di borchie a Reykjavík e stabilendo il controllo dell’Islanda senza incontrare alcuna resistenza da parte dei pochi sorpresi abitanti rimasti.
“Con estremo orgoglio annunciamo la nascita della prima nazione squat al mondo” hanno annunciato gli occupanti in un comunicato pubblicato su Indymedia, aggiungendo tra le prime iniziative l’abolizione della moneta corrente a favore del baratto e quella della proprietà privata.
Nessuna reazione da parte del governo islandese, ma si vocifera che il silenzio del primo ministro sia dovuto ai pesanti postumi successivi ai festeggiamenti per il pareggio di ieri col Portogallo.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s