Quarantenne torna punk per una settimana ad ogni nuovo disco dei Descendents

descendents.jpg
E’ iniziata ieri la settimana più importante per un bel po’ di anni per Pilo Stevesone, per l’esattezza da quando il postino ha suonato per recapitare il nuovo disco dei Descendents, Hypercaffium Spazzinate. L’ultraquarantenne ex punk rocker ha approfittato del ritorno dei quattro americani, evento che si ripete con scadenze che vanno dagli 8 ai 12 anni, per il suo tradizionale ritorno alle vecchie abitudini giovanili: rispolverate Vans e shorts Dickies si è diretto al supermercato più vicino per comprare una cassa di birra per poi tornare a casa ed ascoltare il nuovo disco con qualcosa di fresco contro l’arsura.
Nel frattempo Pilo ha pensato di ricordare i vecchi fasti con gli amici di un tempo, riesumando dall’agenda alcuni vecchi numeri di telefono per informarsi se ci fosse per caso qualche bel concerto punk rock o hardcore melodico in zona: “Ho chiamato Billo e Karlo, i miei vecchi amici, per proporgli una serata ma non è andata granchè: Billo non si ricordava di me e Karlo ha detto che domani si deve alzare presto per una riunione di lavoro. Peccato, avevo scoperto di questo concerto di un nuovo gruppo, si chiamano Derozer. Secondo me sono forti!”.

 

One thought on “Quarantenne torna punk per una settimana ad ogni nuovo disco dei Descendents

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s