Giovane frequentatrice di festival perde una mano per i troppi bracciali

wristband

Brutta avventura per un assidua frequentatrice di festival punk e metal europei, la cui mano è stata amputata per via dei troppi bracciali identificativi che aveva collezionato nel corso delle ultime estati. La giovane, le cui generalità non sono state fornite dai medici, è stata operato d’urgenza dopo che era già partita per il Punk Rock Holiday in Slovenia, pochi giorni dopo essere stata al Monteparadiso in Croazia, al Fluff Fest e all’Obscene Extreme in Repubblica Ceca e nel mentre in un altro nuovo raduno in Veneto. La prossima tappa, a detta degli amici, sarebbe stata il Brutal Assault, ma probabilmente resterà solo un sogno.
Le continue scorribande avevano causato un accumulo spropositato sul braccio dell’imprudente ragazza, già tra l’altro pieno di braccialetti accumulati lo scorso anno, tanto da rendere cianotica la sua mano. Solo le insistenze degli amici hanno evitato il peggio: trasportato d’urgenza all’ospedale di Trieste, i medici non hanno potuto far altro che amputare la mano, ormai compromessa, ma salvando tuttavia il resto del braccio.
Sembra che le uniche parole del malcapitato siano state “adesso avrò una mano di metallo, quasi come Tony Iommi!“.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s