Sedicenne celebra su Facebook i 28 anni di un disco che non ha ancora ascoltato

anniversario.jpg

“Oggi è l’anniversario di questo capolavoro immortale che ha cambiato il corso della musica e la vita di tutti noi. Buon ascolto”. Queste le parole usate da Franco Tuparelli, sedicenne della provincia lombarda, per celebrare i 28 anni dalla pubblicazione di From Enslavement to Obliteration dei Napalm Death. Un disco indubbiamente fondamentale ma la cui celebrazione da parte del ragazzo ha lasciato più di qualche dubbio tra i suoi amici. “Giorni fa celebrava un disco dei Warzone, e sono abbastanza sicuro che non li ha mai ascoltati in vita sua, ma provava a fare colpo su qualcuno” ha detto uno dei suoi più stretti compagni, che ha preferito rimanere anonimo temendo rivendicazioni.
“Adesso se ne esce coi Napalm Death ma quando una volta gli ho fatto ascoltare Scum mi ha chiesto chi era che suonava una merda simile. E’ sempre stato fissato coi Punkreas, non si perdeva un loro concerto prima, altro che grindcore.” gli fa eco un secondo amico.
“Sospettiamo un po’ tutti che vuole proporsi a qualche gruppo come chitarrista, ma già una volta ci provò con dei ragazzi più grandi ma si presentò con una maglia dei Nirvana, poi stranamente non lo presero. Siamo tutti curiosi di vedere cosa ci tiene nascosto!” concludono all’unisono.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s