La Cassazione: “Saluto romano non è reato se si pensa al primo degli Skrewdriver”

È destinata a far discutere la sentenza della Corte di Cassazione, che oggi ha annullato la condanna a due militanti di Casapound che durante una cerimonia funebre avrebbero usato il saluto romano per ricordare il caro estinto. La difesa dei due imputati si è tutta basata sulle affermazioni secondo le quali il saluto sarebbe stato…