Organizzatore chiede ‘Chi volete che suoni al festival?’ ma tutti rispondono col proprio gruppo

cantina.jpg

Non ha avuto l’effetto sperato il sondaggio organizzato dall’organizzatore di un piccolo ma storico festival sulla costa adriatica in Centro Italia noto come Sudori in lattina. Di fronte ai dubbi sui gruppi da invitare, l’incauto giovane ha pensato di rivolgersi alla rete chiedendo, sulla pagina dell’evento e sul suo profilo personale Facebook, quali gruppi la gente volesse vedere maggiormente.
Niente di piú errato, visto che nella pioggia di commenti postati, ogni gruppo linkato era promosso da un suo stesso membro. Tra l’altro praticamente tutti non avevano neanche musica registrata ma una pagina Facebook nel migliore dei casi.
Le uniche eccezioni a queste candidature sono stati un paio di profili evidentemente falsi, il solito esagitato che ha scritto Slayer! e il solito buontempone che ha proposto fate i Nabat.
Il destino di Sudori in lattina è ancora incerto, ma il suo organizzatore non è di quelli che si abbattono facilmente e giura che sarà un festival da ricordare a lungo, probabilmente dalla durata di più giorni per accontentare tutti gli autocandidati.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s