Torino, mezza città si taglia i capelli per concerto della Banda del Rione e causa esondazione del Po

murazzi.jpg

Giornata drammatica a Torino, dove da ore la città assiste impotente ad una finora inspiegabile esondazione del fiume Po, che ha causato ingentissimi danni e disagi in tutta la città. Una catastrofe che ha colto il capoluogo piemontese alla sprovvista, ma che era del tutto inaspettata a giudicare da quanto è emerso dalle indagini della Protezione Civile.
Sembra, infatti, che la piena del fiume sia stata causata non da pochi millimetri di pioggia, bensì dall’enorme quantitativo di capelli tagliati nel corso della giornata di ieri da parte di tutte le persone che si preparavano ad assistere all’attesissimo ritorno della Banda del Rione. Il gruppo, fermo da anni, si dovrebbe esibire domani nell’ambito dei festeggiamenti dei 20 anni di Askatasuna insieme a Plakkaggio e Bomber 80. Un appuntamento di gala quindi, al quale nessuno poteva permettersi di arrivare con i capelli troppo lunghi.
Il taglio di capelli collettivo avrebbe intasato fogne, tombini, chiuse e qualsiasi via di fuga delle acque reflue, con il risultato di far rompere gli argini del Po un po’ ovunque nella città, al momento paralizzata.
In questo momento più voci invocano la richiesta di danni al centro sociale ed al gruppo, mentre la preoccupazione maggiore dei partecipanti al concerto sembra essere il rischio che gli anfibi si sporchino troppo di fango. In ogni caso ci si aspetta una serata da ricordare.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s