Gruppo death metal in crisi creativa dopo aver terminato serial killer a cui ispirarsi

ADSA.jpg

Sono giorni difficili per i Mad Gain, gruppo death metal di Messina che ha annunciato, attraverso un comunicato stampa veicolato attraverso le principali webzine di settore, di essere entrato in una profonda e forse irreversibile crisi creativa. “Abbiamo già tratto ispirazione e parlato di tutti i serial killer di cui siamo a conoscenza” ha dichiarato la band, aggiungendo: “In 4 anni di carriera abbiamo scritto testi su Jeffrey Dahmer, Leonard Lake, Ted Bundy, Andrie Chikatilo, Ed Gain ovviamente, non sappiamo più di chi parlare”.
“Abbiamo provato anche ad andare più indietro nel tempo, scrivendo canzoni sulla contessa di Bathory e Mengele, ma la cosa non ha funzionato, in più tutti ci accusano di plagiare altri gruppi perché sono stati già trattati da altri più famosi di noi e tutto questo ha generato delle forti tensioni all’interno del gruppo” continuano.
“Per questo motivo – conclude la band – annunciamo da questo momento una pausa di riflessione che non sappiamo ancora quanto durerà. La speranza, da parte nostra, è che le cronache ci regalino un nuovo assassino seriale che lavori seriamente come quelli di una volta. Siamo sicuri che appena sbucherà fuori torneremo più forti e mortiferi che mai”.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s