Gestore di etichetta diy risolve per sempre problema dei tavoli traballanti

tavolo.jpg

Se in Italia le vendite di vinili nel circuito diy latitano il panorama è addirittura più sconfortante quando si parla di cd. Tutte le etichette in giro per lo stivale ne conservano ancora milioni, spesso ormai relegati in polverose cantine o stancamente portati ai concerti per poi essere nel miglior caso regalati a qualche stoico sostenitore di questo formato.
C’è chi invece preferisce fare di necessità virtù, come il già noto Anacleto Banchetto, che di fronte alla prospettiva di una vita da sepolto in casa, ha differenziato il business dopo aver scoperto che niente meglio di un cd può combattere tavoli e sedie traballanti. Un nostro collaboratore ha avuto la possibilità di visitare casa di Banchetto, constatando che era impossibile trovare una sola gamba instabile: i cd sotto tavoli e sedie sono pressoché eterni (anche se sono preferibili i cartonati) ed è già stato calcolato che riducono del 61% gli incidenti domestici collegati all’atto del sedersi. Per questo motivo l’intraprendente Anacleto ha iniziato a vendere i suoi cd come supporto per mobili, riuscendo nell’impossibile impresa di ridare ossigeno al suo business discografico.
Il soddisfatto Banchetto ha già depositato un brevetto correlato a questa idea ed ha ricevuto diverse offerte di lavoro dalla catena di fai da te Leroy Merlin. “Non potrei mai accettare comunque, l’unico fai da te per quanto mi riguarda è il diy” ha commentato con innata modestia.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s