Hardcore kid milanese disperatamente in cerca del trend da seguire il prossimo anno

milano.jpg

I giorni e le ore passano inesorabilmente e la situazione per Giò Follovero, eminenza storica dell’hardcore milanese, si fa ai suoi occhi sempre più drammatica: manca poco, infatti, al termine dell’anno e il succitato non è ancora riuscito nell’ingrato compito di individuare quale sarà il trend principale del 2017.
“L’anno scorso – ci racconta angosciato – l’ho capito on molto in anticipo che sarebbe stato l’anno dell’oi e niente ha smentito la mia previsione. Ora però non vedo niente di chiaro e ci sono troppi candidati: il nuovo trend potrebbe essere il ritorno del punk rock ramonesiano, quello dell’hc newyorkese, oppure di nuovi ibridi come lo sludge pop punk o il post oi“.
“All’estero c’è chi è sicuro che sarà l’anno del grind trap e del blackened ska core ma io non ne sono così sicuro” aggiunge. “In ogni caso non potevo farmi trovare impreparato e ho ascoltato tutto quello che serviva, anche nel caso in cui diventi necessario fondare un gruppo del genere”.
“A chi mi chiede delle dritte vista la mia lunga esperienza – chiude Giò tornando alla sua febbrile ricerca – posso consigliare di seguire il mercato delle ristampe, speso è dietro di quello che nasce la riscoperta di un genere. Io le ristampe principali di quest’anno le ho già scaricate tutte, posso arrivare più tardi sul trend ma qualunque sia saprò meglio di tutti di cosa si parla!”

One thought on “Hardcore kid milanese disperatamente in cerca del trend da seguire il prossimo anno

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s