Lidl rimette in vendita la Finkbräu per rimediare alla figuraccia dei Rom

Dopo le polemiche sulla catena di supermercati Lidl per via dell’imprigionamento da parte di tre suoi dipendenti di due donne di etnia Rom a Follonica, l’azienda si è trovata nella condizione di dover rimediare al pesante danno d’immagine causato da quest’incresciosa vicenda. Per questo motivo pochi minuti fa l’amministratore delegato di Lidl Italia, Gioseffo Gobbelo,…