Gruppo costretto a travestirsi da donne per trovare un concerto l’8 marzo

travi.jpg

Singolare vicenda per un gruppo hardcore melodico in cerca di un concerto per la serata di oggi, festa della donna. Di fronte al rifiuto da parte di qualsiasi collettivo di trovare uno spazio per la loro esibizione per la concomitanza con le celebrazioni dell’8 marzo, i membri della band SOLG hanno preso l’improbabile decisione di ritoccare la loro biografia in un ultimo tentativo in cui si sono spacciati per un gruppo tutto al femminile e con testi ovviamente incentrati sul femminismo.
L’idea ha avuto successo almeno fino a questa sera, quando i SOLG si esibiranno in uno squat in Toscana dove sono stati inseriti senza problemi in un concerto già organizzato. “Abbiamo comprato abiti femminili, parrucche e qualche trucco, non dovrebbero esserci problemi a meno che qualcuno non ci veda pisciare in piedi, ma siamo pronti a qualsiasi evenienza. La foto del gruppo che abbiamo diffuso è credibile, siamo certi che nessuno sospetterà di niente e continueremo il nostro tour con qualche euro in più per andare avanti!” ha dichiarato il cantante della band Giuliano, che oggi sarà per tutti Sandra.
“Se dovesse andare bene – conclude – potremmo andare avanti con questa messinscena, in fondo il pubblico è sempre più bendisposto verso i gruppi femminili e si vende anche di più. Girl power!”

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s