Allarme Record store day: gestori etichette diy a rischio depressione

depressione.jpg

Alla vigilia del Record store day 2017 l’Associazione italiana psicologi lancia un preoccupato allarme: oltre due gestori di etichette o distro della scena punk e hardcore sono a rischio depressione. Un fenomeno in aumento anno dopo anno, complice la crescente popolarità di questa giornata che, se da un lato genera forti introiti per i negozi di vinili, dall’altro genera un enorme senso di frustrazione per chi in quest’occasione continua a vendere poco ma vede orde di appassionati del weekend sperperare denaro comprando qualsiasi ristampa realizzata per quest’occasione, spesso a prezzi da rapina. A questo problema si aggiungono i ritardi che le piccole etichette subiscono nella stampa dei propri dischi, vera e propria piaga per ormai da anni.

Un quadro desolante, che l’anno scorso ha portato a 3 tentativi di suicidio durante il Record store day e che quest’anno, si teme, potrebbero essere anche di più. 

Per questi motivi gli psicologi consigliano ai possessori di etichette di prendersi una vacanza questo weekend e di evitare qualsiasi contatto con vinili di qualsiasi tipo. Per i casi più gravi è stata aperta una linea telefonica di supporto psicologico al numero 800.6povero.6povero.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s