Punk ricchi occupano la villa di Formigoni a Porto Cervo

Il periodo positivo dell’ex presidente della Lombardia Roberto Formigoni sembra non avere fine. Dopo la condanna definitiva per corruzione dei giorni scorsi infatti, il politico lombardo, noto anche per la sua mai nascosta passione per il metal da fase terminale di Metallica e co., ha scoperto questa mattina al suo arrivo in Sardegna che la sua megavilla sul mare era stata occupata ed il suo ingresso sbarrato.

Interpellata la polizia, è stato scoperto che l’occupazione è stata rivendicata da un collettivo di punk danarosi del Canton Ticino, decisi, dopo il lungo inverno sulle Alpi, a trascorrere una stagione di protesta, ma da signori e in Costa Smeralda. La villa é stata ribattezzata Billionaire Okkupato ed il suo portavoce, Nathan Ratto Tritatore, ha annunciato una lunga serie di eventi e feste che dureranno per tutto luglio e agosto. “Abbiamo pensato anche al sociale, mandando avanti gli zingari e facendogli installare un piccolo campo rom, così se ci beccano arrestano solo loro. Siamo punk ma ci piace rimanere con la fedina penale pulita”.

Nel frattempo Formigoni, di fronte alla possibilità di una torrida estate a Milano, starebbe tentando secondo fonti non confermate di venire a patti con gli occupanti: tra le ipotesi quella di un metal fest sponsorizzato da Comunione e Liberazione, con ospite d’eccezione Fratello Metallo e i Polonia violenta.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s