Barcellona, sospetta mancanza di distro sulla Rambla il giorno dell’attentato

rambla.jpg

Una nuova teoria complottista è apparsa oggi sulla rete. Questa volta l’occhio delle interpretazioni alternative ha fatto notare la sospetta mancanza di banchetti con distro di vinili sulla Rambla di Barcellona nel giorno dell’attentato del 18 agosto. A diffondere la notizia la nota cantante popolare italiana Rita Tacchino, che conoscendo da anni la società spagnola ed in particolare la città catalana, ha fatto notare attraverso il suo account Twitter l’anomalia, ipotizzando un possibile legame tra i tenutari di etichette diy (italiani in particolare) e il terrorismo di marca jihadista.
La Tacchino è stata attaccata da più parti per le sue affermazioni ma non è minimamente retrocessa nelle sue convinzioni, tanto da consegnare alle autorità inquirenti spagnole un documento dettagliato contenente, pare, accuse precise ed un certo numero di noti di distro di più paesi che secondo lei affollavano spesso illegalmente le Ramblas e che invece sembrano al momento scomparse.
La polizia catalana ha apprezzato fortemente il gesto della Tacchino, consegnandole come ringraziamento la celebre statuetta spagnola che ritrae una marmotta intenta a confezionare cioccolata.

One thought on “Barcellona, sospetta mancanza di distro sulla Rambla il giorno dell’attentato

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s