Robocop rinuncia all’incarico di mettere pace all’interno della scena

Sono giorni difficili per la scena hardcore italiana. Da ore è in atto un tutti contro tutti forse mai visto in precedenza, che sta evidenziando spaccature di ogni tipo: vecchi contro giovani, radicalisti contro modaioli, politicamente impegnati contro apolitici, drogati contro sobri, Finkbrau contro Peroni, e si potrebbe continuare per ore. Per arginare questo pernicioso fenomeno nella notte un gruppo di saggi riunito in una località segreta si è incontrato per passare al vaglio una serie di personalità in grado di mettere fine alle faide in atto e riportare la pace.

Abbandonata subito l’ipotesi Razzi, impegnato in Corea del Nord, si è fatto strada l’ipotesi Amato per una guida tecnica, ma le resistenze hanno avuto la meglio. La proposta Chuck Norris è stata giudicata troppo radicale, così, dopo ore di dibattito infuocato, è emerso infine il nome di Robocop come personalità ideale per rimettere ordine nell’ambiente.

Contattato immediatamente il superpoliziotto avrebbe da prima accettato con riserva, ma è di questi minuti la notizia di una rinuncia irrevocabile: “Ho riflettuto a lungo e sono giunto alla conclusione che si tratta di un incarico impossibile. Chiedete a Mandrake se vi va, io resto del parere che sti quattro stronzi continueranno a litigare senza motivo anche se gli tagli la lingua e le mani”.

Deluso il gruppo di saggi, nel frattempo la scena continua a disgregarsi. Molti sembrano non accorgersene e continuano a suonare: un’orchestra del Titanic che continua il suo tupa tupa incurante della tragedia in atto.

One thought on “Robocop rinuncia all’incarico di mettere pace all’interno della scena

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s