Apple annuncia Iphone con riconoscimento basettale per skinhead

basette.jpg

Grandi novità in vista del lancio del nuovo iPhone X, che le ultime notizie danno in uscita a marzo. Dopo il flop del modello 8, che ha battuto tutti i record negativi quanto a prenotazioni e vendite, i tecnici della Apple si sono messi al lavoro per garantire nuovi elementi di personalizzazione ai futuri possessori del modello in arrivo rendendolo in questo modo più appetibile. Rientra in quest’ottica il lancio in via sperimentale, ma presto di serie su tutti gli iPhone, del primo riconoscimento basettale: il software sarà installato sui telefono in sostituzione del tradizionale codice di accesso numerico e, grazie ad un innovativo algoritmo, permetterà lo sblocco del dispositivo con la semplice sovrapposizione di una propria basetta sullo schermo.
Apple garantisce che il sistema è preciso al 99,8%: “Negli skinhead le basette sono uniche e irreplicabili, come le impronte digitali, le cornee o gli anelli dei tronchi degli alberi” ha assicurato un ricercatore dell’azienda di Cupertino. “L’unica possibilità di errore potrebbe essere dovuto ad un rasoio difettoso, ma siamo sicuri che la stragrande maggioranza degli skinhead sia molto attento alla scelta degli strumenti per radersi. In ogni caso la fase sperimentale ci dirà se ci sono stati errori, ma siamo sicuri del nostro lavoro”.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s