Uno skinhead entra in un caffè. Oi!

caffe.jpg

Questa mattina a Cremona uno skinhead ha deciso di cambiare il suo rito del caffè mattutino entrando in un bar invece di prepararlo come al solito a casa. Entrato nel locale, ha salutato i presenti con un ciao senza ottenere alcuna risposta. A quel punto ha ordinato, ottenendo in tutta risposta un secondo silenzio. Spazientito da tutto ciò, il giovane è passato al bancone e per farsi notare ha inserito un dito nel caffè già pronto di un cliente, senza però tenere conto della sua temperatura e urlando “Oi!” al contatto con la bevanda.
Il giovane è stato buttato fuori dal bar per comportamento molesto e ha ripiegato con una birra al pakistano di fianco. “Sarebbe bastato un buongiornissimo e l’avremmo servito” ha commentato il titolare del bar.

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s