Punk Police annuncia braccialetti borchiati elettronici: segnaleranno comportamenti da poser

bracciale-borchie.jpgLa scelta di usare braccialetti elettronici sui lavoratori da parte di un popolare sito di e-commerce ha fatto scuola nel giro di poche ore. La temuta Punk Police italiana, quella che da sempre controlla discretamente l’operato degli esponenti della scena alla ricerca di crimini o semplici magagne, ha infatti annunciato oggi la sperimentazione di uno strumento che in caso di risultati positivi favorirà di molto il suo lavoro di contrasto ai comportamenti inappropriati.
Si tratta di un particolare braccialetto elettronico, munito di borchie perché anche l’occhio vuole la sua parte (ovviamente di ecopelle), che in futuro sarà applicato a tutti i membri della scena punk e hardcore nazionale. L’orpello lavorerà in maniera impercettibile per chi lo indossa, ma in realtà analizzerà tutti i comportamenti del suo proprietario, segnalando ad una centrale operativa qualsiasi azione identificabile come poseraggio. Rientreranno in questa categoria l’acquisto esagerato di vestiario con lo scopo di sottolineare la propria appartenenza, l’eccessivo vantarsi con altri esponenti della scena di cose mai fatte o accadute, l’acquisto di maglie e toppe di gruppi mai ascoltati, giudizi musicali basati sulla volontà di apparire diversi da come si è in realtà.
Oltre a questo, i braccialetti registreranno qualsiasi tentativo di droppaggio da parte degli straight edge.
Uno strumento implacabile, che diventerà anche un aiuto imprescindibile quando si passerà dalle accuse della Punk Police ai processi veri e propri, gestiti come noto dal Tribunale del Punk.
Le reazioni all’interno della Scena finora sono state di cauto disinteresse: “Da quando esiste il mondo del punk hardcore tutti spiano tutti, un po’ come la Stasi nell’ex Germania Est. Cosa volete che cambi?” è stato il commento di un anziano scenester disilluso.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s