Studente di medicina preoccupato dall’esame Testi dei Carcass 1

testicarcass.jpg

L’impegno universitario è spesso gravoso, anche quando lo studio si concilia con le proprie passioni personali. Ne sa qualcosa Carlo Gorettoni, matricola universitaria a Bologna, che si troverà nei prossimi giorni a tentare di passare il difficile esame in Patologia nei testi dei Carcass 1, uno dei nuovi corsi previsti dalla recente riforma universitaria. Il corso prevedeva l’analisi di tutta la discografia del gruppo inglese dal punto di vista delle malattie trattate nei loro testi: spazio quindi ai grandi classici di Reek of putrefaction e di Symphonies Of Sickness come Manifestation Of Verrucose Urethra, Regurgitation Of Giblets, Malignant Defecation, Cadaveric Incubator Of Endoparasites, ma anche ad aspetti di medicina legale come Cadaver Pouch Conveyor System.
“E’ uno dei miei primi esami –
racconta Gorettoni – e sto impazzendo per memorizzare mille malattie di cui non conoscevo nemmeno il nome, ho anche provato a studiare con i loro dischi di sottofondo, ma nei primi due non si capisce nemmeno la musica, figurati i testi e quelle terribili doppie voci”.
Il giovane studente si augura di farcela comunque, anche perché una bocciatura significherebbe uno stop non di poco conto: “Senza Carcass 1 non mi permettono di dare l’idoneità in Medicina legale e copertine dei Cannibal Corpse. Se avvessi saputo che per studiare medicina era consigliabile essere metallaro mi sarei iscritto a Lettere come tutti i miei amici che non hanno voglia di fare un cazzo!”

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s