Paleontologi scoprono anello mancante tra il beat e il d-beat

Sensazionale scoperta di un gruppo di archeologi dell’Università di Cuneo, che dopo intense ricerche iniziate all’inizio degli anni Duemila hanno annunciato oggi il rinvenimento del famigerato anello mancante nell’evoluzione che ha portato dal beat all’ultimo stadio noto come d-beat. La specie scoperta è stata battezzata con il nome di c-beat e più che una razza precedente sembrerebbe appartenere ad un ramo parallelo emigrato dall’antica Britannia alla Scandinavia, dove si sarebbe estinta più tardi a causa di una mortale infestazione di cimici (da qui la nascita delle sottospecie della famiglia Anti Cimex).

Come l’evoluzione abbia portato dall’eleganza dei beat alla rozzezza dei d-beat é adesso materia di dibattito tra paleontologi e criptozoologi, ma prima occorrerà verificare che i due rami evolutivi in questione siano davvero parenti e non uno scherzo evolutivo di cattivo gusto. A favore di questa teoria le differenze nel piumaggio che sono state rinvenute: mentre i beat infatti erano noti per delle piume simili a un casco sulla testa, i d beat si caratterizzavano per lunghi ciuffi di piume incollate o creste simili a quelle delle odierne galline. Similitudini invece sono state riscontrate nell’uso dell’abbigliamento: entrambe preferivano il nero.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s