Nuove disposizioni per futuri concerti degli Immolation in Italia

immolation.jpg

In seguito alla sfortunata serie di eventi che ha causato la cancellazione della data degli Immolation a Bologna, il management della band newyorkese ha diramato una serie di nuove disposizioni non contrattabili per chiunque volesse ospitare il gruppo sul suolo italico. Tutto questo nella speranza che non si verifichino futuri fraintendimenti, per il bene del gruppo e dei suoi affezionati fan.
Questo il testo integrale delle nuove richieste:
– Il palco previsto per l’esibizione del gruppo dovrà essere di almeno 30 metri di larghezza. Siamo un po’ ingrassati ultimamente.
– In Italia piacciono i fuochi d’artificio, quindi ci serve una location con i soffitti pari ad almeno un palazzo di sei piani per farli esplodere e almeno 10 palloni di Maradona comprati direttamente a Napoli.
– Avete visto quanto sono lunghi i capelli del nostro cantante? Pensate a quanto si possono annodare dopo aver suonato e fateci trovare un balsamo di qualità nel camerino, se no ci portiamo via l’impianto voci.
– State pensando di darci birra da bere? Il nostro chitarrista si chiama Robert Vigna, non Robert Luppolo. Se provate a rifilarci qualcosa meno di un Brunello di Montalcino ve lo diamo in faccia.
– Non vogliamo gruppi spalla italiani il cui nome finisca in -ation. Meglio ancora, non vogliamo gruppi italiani di spalla.
– Non suoniamo di fronte a meno di 500 persone, se le prevendite sono inferiori fate venire i vostri parenti.
– La sicurezza per noi è la cosa più importante, se il locale dove suoniamo non ha almeno 6 uscite di emergenza e un tunnel che collega direttamente il palco a un rifugio antiatomico ce ne andiamo.
– Suoniamo solo in locali, non sono ammessi centri sociali. Mica siamo i Napalm Death.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s