Bambino apre il suo uovo di Pasqua e trova uno split degli Agathocles

Uovotocles.jpg

Una lieta sorpresa questa mattina per Gino, un bambino della provincia di Teramo che dopo molte insistenze ha ottenuto dai genitori il permesso di aprire il suo uovo di Pasqua con due giorni di anticipo. Una storia come tante ma con un epilogo inaspettato: l’uovo, che nella confezione era descritto come minced chocolate egg, conteneva al suo interno come sorpresa nientemeno che un 7 pollici degli Agathocles, precisamente lo split con i canadesi Existench prodotto lo scorso anno. Il piccolo Gino, ha accolto la sorpresa con un misto di gioia ma un tantino di amarezza: “Avrei preferito lo split con gli Unholy Grave che vale qualcosa, questo lo trovo in qualsiasi distro, ma è sempre meglio delle sorprese dell’uovo Kinder”.
Ancora non è chiaro di chi sia stata l’idea di commercializzare uova di pasqua con dischi del gruppo grind belga: l’ipotesi più probabile è che un’etichetta o una distro abbia provato a liberarsi di questi dischi in maniera creativa. Non è da escludere tuttavia che la trovata venga proprio dal Belgio, grande esportatore di cioccolato, e faccia parte di un piano segreto per corrompere bambini di tutta Europa alla causa del mince core attraverso la dolcezza. Se fosse davvero così questo sarebbe un episodio da non sottovalutare. Ad ogni modo il bilancio sarà possibile farlo solo dopo Pasqua.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s