Governo: “Il Decreto Dignità non riguarda quella che perdete ogni weekend ai concerti”

dignità.jpg

Dopo il varo, due giorni fa, della bozza del cosiddetto Decreto Dignità da parte del Ministero dello Sviluppo economico retto da Luigino Di Maio, molta è la confusione dei cittadini sui suoi reali contenuti, fatto che ha scatenato una serie di voci infondate ed illazioni che hanno coinvolto anche il mondo del punk hardcore nostrano nonostante la sua evidente avversione al nuovo governo.
Per questo motivo il ministro Di Maio ha ritenuto necessario diffondere una serie di precisazioni per smentire le voci che si diffondono in queste ore. Per prima cosa, ha precisato, il Decreto Dignità non prevede in alcun modo la restituzione della stessa dopo che nel corso del weekend viene persa da parte dei suoi proprietari a causa del loro amore per alcol e droghe di varia tipologia. In compenso il Decreto dovrebbe prevedere un aiuto alle distro punk che faticano a sopravvivere oltre la soglia di povertà, ma solo se si impegneranno ad aiutare gruppi filoleghisti o filogrillini: qualcuno insomma, avverta la scena di Vigevano, sono in arrivo vacche grasse.
Sempre per quanto riguarda distro, piccole etichette e agenzie di booking diy, sarà vietato assumere stagisti a titolo gratuito, soprattutto con l’obiettivo di mandarli la notte a fare attacchinaggio alla mercé di guardie e fascisti vari. Buone notizie anche per i gruppi: il Decreto infatti, prevede che gli organizzatori di concerti siano dignitosi sia quando si tratta della cena offerta sia per l’ospitalità.
Ultimo punto riguarda infine proprio la dignità persa durante le serate: chi si occupa della loro gestione sarà obbligato a riconsegnare ai legittimi proprietari le dignità smarrite; pene severe per chi dovesse provare a rivendere su Ebay le dignità altrui.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s