Salvini, fanzine goregrind si unisce all’appello di Rolling Stone

fanzine.jpg

“Il ministro Salvini non è il benvenuto nella scena gore grind italiana. Anche noi non siamo dalla sua parte”. Con queste parole Pino Smegma, ideatore e gestore unico della fanzine Culto Bukkake, ha raccolto con entusiasmo l’appello della rivista Rolling Stone che da ieri ha generato un grande dibattito politico. Per sottolineare la sua crociata, Smegma ha preparato una copertina in modo analogo al popolare mensile, che ritrae Salvini infettato da ben 12 diverse malattie emorragiche mortali e che sarà disponibile col nuovo numero della fanzine, in uscita da uno, due o tre anni a seconda degli impegni personali.
L’iniziativa ha raccolto pareri favorevoli da buona parte dell’ambiente legato a questa musica, anche se non sono mancati i distinguo di chi spera che con l’introduzione del taser da parte del ministro leghista possa verificarsi qualche caso di esplosione umana o comunque qualche morte efferata che potrebbe fornire materiale per copertine invece dei soliti noiosi libri di patologia o malattie infettive.  Nessun commento invece da parte di Salvini, che probabilmente sta aspettando che la notizia si diffonda per poi cavalcarla e rivolgerla a suo favore.
L’appello sarà disponibile presto anche ai banchetti della fanzine, dove sarà possibile sottoscriverlo a patto di farlo usando le proprie feci.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s