Meloni: “Abolire il reato che impedisce la ristampa di Madre Tortura”

madretortura.jpg

Tra un impegno parlamentare e una dichiarazione al vetriolo, ieri la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni si è spesa a favore dell’Arte. La popolare politica ha infatti annunciato una raccolta firme per chiedere il referendum di abrogazione della legge che impedisce la vendita nonché la ristampa del seminale primo album di Richard Benson, “Madre Tortura”. “Fratelli d’Italia ha presentato una proposta di legge per modificare il reato di ristampa di Madre Tortura del grande Richard, che è un patrimonio dell’heavy metal nazionale e la cui mancanza nei negozi è un evidente danno alla sovranità italiana”.
Il tweet della Meloni ha generato un unanime coro di consensi da parte dei fan del chitarrista, da tempo ormai orfani delle sue leggendarie esibizioni, ma anche da parte dei collezionisti, che da tempo hanno scatenato una folle caccia alla ricerca delle poche copie disponibili del capolavoro di Benson, pubblicato nel 1999 e da allora assunto al rango di disco culto. L’ultimo esemplare rintracciato su Discogs è stato venduto mesi fa ad una cifra superiore alla prima stampa di Sgt. Pepper’s dei Beatles e non sono poche le truffe scoperte dalla Guardia di Finanza da parte di malintenzionati che hanno provato a vendere Cdr contraffatti spacciandoli per il lavoro originale del maestro Benson. Ora tutto questo potrà finire grazie al cuore ed al buon gusto musicale di Giorgia Meloni.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s