Hardcore pugliese innalza muretto a secco per bloccare gli immigrati punk della Basilicata

Non è solo Trump l’unico ad aver ceduto al fascino dell’idea del muro risolutore di tutti i problemi. Se per il presidente degli Usa una barriera di cemento salverebbe il Paese dall’invasione di immigrati messicani c’è chi, in Italia, ha adottato lo stesso pensiero sentendo minacciati i propri valori fondamentali.
Ci riferiamo in questo caso al gruppo dirigente dell’hardcore pugliese, che nelle scorse settimane ha annunciato, iniziato e concluso la costruzione di un muretto a secco che, nelle intenzioni, fungerà da barriera per impedire l’afflusso, ormai incontrollato, di punk dalla Basilicata nella regione, già gravemente minacciata dalle incursioni estemporanee di punk campani e, in misura minore, molisani. La struttura, alta poco più di un metro, parte dalla costa sullo Jonio ed arriva quasi fino ad Altamura, ma non è escluso che sia ancora implementata. Alla sua protezione e manutenzione provvederanno gli stessi responsabili della Puglia HC che hanno anche annunciato una serie di benefit per finanziare la buona riuscita del progetto.
“La costruzione di questa barriera si è resa necessaria a causa dell’imponente afflusso di punk esterni la cui presenza in Puglia rischiava di snaturare il suono dei gruppi della nostra regione” recita una nota rilasciata, che continua: “Da quasi 20 anni tutti sanno che in Puglia se decidi di suonare hardcore devi ispirarti agli Hobofobic e agli SFC e l’arrivo di profughi punk dalla Basilicata rischiava seriamente di mettere a rischio questa tradizione”.
Esponenti della regione limitrofa hanno espresso dubbi sulla bontà dell’idea, ma dalla Puglia hanno replicato che non sono previste azioni violente contro di essi. Solo un sano controllo delle frontiere e una valorizzazione dell’hardcore locale.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s