Abbiamo chiesto a chi ha scritto ‘daghe’ sotto il video del Venezia Hardcore come spenderà la sua pensione d’invalidità

A circa una settimana dal lancio del nuovo video teaser dell’imminente Venezia Hardcore sono circa un centinaio coloro i quali, accolto l’input degli organizzatori, lo hanno commentato con il termine daghe nella speranza di ricevere un pass gratuito all’evento più atteso dell’anno. Un piccolo esercito di persone che per risparmiare pochi euro si è prestato a un gioco che nonostante sia stato visto un po’ puerile ha però avuto un risvolto positivo: da oggi infatti i partecipanti hanno iniziato a ricevere un’inattesa lettera dell’Inps che comunicava la notizia di aver maturato, grazie a questa iniziativa, i requisiti per ottenere la pensione di invalidità con relativo diritto all’accompagnamento.
Abbiamo provato a contattare i fortunati vincitori di questa sorta di lotteria per sapere come spenderanno questi soldi e molti si sono mostrati confusi ma felici: “Grazie alla pensione quest’anno al red carpet del Venezia Hardcore farò un figurone” ha raccontato commosso uno dei fortunati. Gli fa eco un secondo vincitore: “Con questi soldi farò un video scanzonato per ringraziare gli organizzatori e l’Inps, sarà ancora più divertente di quello del festival”. C’è chi, invece, ha annunciato che approfitterà di questa entrata per fare del bene: “Devolverò una parte di questi soldi ai festival meno fortunati che non possono permettersi tutto questo ben di Dio che offre Venezia”.
Le sorprese tuttavia non sono finite qui. Visto l’impegno creativo di una parte dei partecipanti al concorso, l’Inps ha annunciato che chi ha scritto daghe corredato da una parolaccia o bestemmia riceverà in maniera cumulativa la pensione d’invalidità, il reddito di cittadinanza e, i primi 20 fortunati, anche il cuscino con il logo ufficiale di Venezia Hardcore.
Sarebbe stato nelle intenzioni dell’ente di previdenza regalare a tutti anche la possibilità di fare un video con Falkor, ma sembra che il noto cane volante abbia ripreso a fuggire dal Nulla che sta inghiottendo la scena e abbia definitivamente fatto perdere le sue tracce.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s