Crust si ferma ad Eboli

Si è interrotto ad Eboli, in provincia di Salerno, il viaggio verso il Sud Italia di Scabbio Levi, giovane crust punk veneto che per festeggiare il suo compleanno aveva deciso di girovagare senza una meta precisa per qualche settimana. Un programma che prevedeva diverse visite ad amici e squat in giro per il Paese, ma che da 2 settimane ha subito una seria battuta d’arresto dopo che Scabbio è approdato nella ridente cittadina campana: arrivato ad Eboli con un treno proveniente da Napoli, infatti, Scabbio è stato immediatamente fermato dalla polizia locale e soggetto a perquisizione ed interrogatorio durato diverse ore; fattosi tardi, lo stesso è stato costretto a prendere in affitto una stanza in paese per una notte, ma dopo non essere riuscito a partire il giorno dopo per via della scarsità di mezzi pubblici diretti più a sud, ha deciso di trattenersi qualche giorno nella speranza di trovare prove dell’esistenza di qualche traccia di punk in paese. L’aspettativa ovviamente è andata immediatamente delusa ed ora da giorni Scabbio si trova in una sorta di confino autoimposto, guardato a vista da abitanti e polizia e rallegrato solo dai prezzi contenuti degli alcolici e delle specialità culinarie locali che gli hanno già fatto guadagnare nel frattempo un paio di chili. Nel frattempo il giovane ha scoperto che ad agosto di solito in paese si svolge un piccolo festival punk-crust-grind, non molto per attendere altri 5 mesi, ma non è escluso che Scabbio riesca con l’autostop a visitare qualche altra città vicina nella speranza di rompere il suo isolamento. “Qui ad Eboli sembra che nessuno abbia mai visto un crust” ha scritto ad un amico “e questo mi mette un po’ paura: non so cosa succederebbe se provassi ad andare ancora più a sud, in Basilicata o in Calabria. Giorni fa qualcuno bisbigliava mentre passavo che forse sono uno stregone e che se farò qualche maledizione c’è già chi è pronto a bruciarmi in piazza”.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s