Gruppo grind napoletano spaccia sottile mattone rotondo per il suo nuovo disco

Amara sorpresa per i tanti che da qualche giorno stanno acquistando il disco d’esordio di un gruppo campano noto come Napoli Polenta. Da alcune parti d’Italia sono infatti giunte segnalazioni di acquirenti e distro che, una volta aperta l’opera si sarebbero ritrovate con all’interno invece del classico vinile un sottile mattone circolare, con tanto di foro al centro. La truffa era stata in parte temuta quando il gruppo, attraverso i suoi canali web, aveva annunciato la pubblicazione specificando che il vinile era da 600 grammi, troppi per un classico long playing: “pesa tanto perchè così suona meglio” aveva commentato un portavoce della band.

I sospetti tuttavia erano veritieri ed è bastato mettere il disco sul piatto per scoprire che quel disco che sembrava cosí tanto un travertino in realtà lo era sul serio e che non era oltretutto il materiale più amato dalle puntine dei giradischi. Allertata la polizia postale, gli agenti hanno subito capito di brancolare nel buio visto che nessuno conosce l’identità del gruppo che si presenta e suona mascherato. Probabilmente la band aggiungerà questo crimine ad altri di cui si vanta, ma potrebbe anche trattarsi di una innovativa trovata commerciale: sembra che alcuni collezionisti infatti siano già sulle tracce del disco perchè, a prescindere dal valore musicale, potrebbe trattarsi di un oggetto unico.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s