Annullato il Bibbiano Hardcore Fest

Brutte notizie per la prima edizione del Bibbiano Hardcore Fest, l’evento dedicato al punk hardcore che si sarebbe dovuto svolgere nel paese in provincia di Reggio Emilia sabato prossimo. L’appuntamento, che avrebbe visto l’esibizione di numerose band locali, nazionali ed internazionali, molte delle quali particolarmente giovani, è stato annullato dalla Questura con una comunicazione arrivata agli organizzatori questa mattina.
Ad allarmare le autorità, secondo alcune indiscrezioni, la presenza tra gli headliner dei Champion, che sarebbero dovuti apparire in un esclusiva reunion insieme al poco affidabile cantante Jim Hesketh, ma anche la presenza in qualità di ospiti di musicisti noti al grande pubblico come Karl Logan, ex chitarrista dei Manowar da anni impegnato in progetti benevoli per l’infanzia, e Dagon, leader del gruppo black metal Inquisition, attivo anche lui con simili inziative.
Secondo la Questura, tutto questo interesse per il mondo dei minori e la probabile presenza di giovanissimi anche tra il pubblico avrebbe potuto rappresentare un rischio per gli stessi, a causa di proposte musicali poco consone a dei minorenni ed ai rischi fisici per volumi della musica troppo alti. La nota delle autorità avrebbe chiesto espressamente agli organizzatori Chi penserà ai bambini?, ma a questa richiesta nessuno avrebbe ufficialmente risposto. Da qui l’annullamento, che di certo comporterà una grossa perdita di denaro per gli organizzatori ma anche una perdita culturale per la cittadina di Bibbiano, che era ansiosa di tornare sulle mappe dell’hardcore nazionale.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s