Cantante gore sviene durante un prelievo del sangue

Brutta avventura ieri mattina per Gordonio Fulci, cantante gore grind marchigiano, che per via di un malore durante un prelievo sanguigno ha necessitato del soccorso di un’equipe medica dopo aver perso i sensi per alcuni minuti. E’ quanto racconta Analgisa, madre del giovane, che ieri lo aveva accompagnato per un controllo di routine e ha invece per alcuni momenti temuto la tragedia quando il comportamento di Gordonio è diventato da baldanzoso (fatemi vedere del sangue!) a via via più timido durante i preparativi del prelievo, fino al momento in cui, alla vista dell’ago che stava per trapassare la sua pelle, il giovane è crollato dal lettino in cui si trovava cadendo rovinosamente a terra.
Nei minuti successivi il vocalist è stato oggetto di numerosi tentativi di rianimazione, dalle scariche elettriche fino all’ascolto in sala di un disco dei Disgorge (i General Surgery sono stati considerati inadatti vista la situazione). Tutto questo fino al risveglio del giovane Gordonio, che nel vedere altro sangue a terra ha rischiato di svenire una seconda volta ma fortunatamente senza che questo accadesse. I medici hanno cercato di vederci chiaro ed hanno scoperto che a dispetto del presunto amore del ragazzo per certi argomenti sanguinolenti ben pochi sapevano che questo interesse arrivasse al massimo a qualche booklet o maglietta con gente squartata. Sembra anche che in passato Gordonio avesse chiesto l’anestesia totale dal dentista per farsi curare una carie, cosa che fa pensare che la passione per il gore non sia altro che un tentativo di esorcizzare delle paure ataviche. Lo dimostrerebbe anche il rifiuto di assistere a concerti di gruppi del genere in cui i membri facevano notoriamente uso di sangue finto.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s