Cantante black metal scambiato per Samara viene linciato dalla folla

Continuano in numerose città italiane gli avvistamenti di Samara, la bambina indemoniata resa famosa dal film The Ring che per un’idea di cattivo gusto nata in rete compare spesso di notte terrorizzando coloro che si imbattono in lei ma anche, da qualche giorno, inizia a ricevere anche delle reazioni violente da parte di chi non apprezza tanto questo genere di scherzi.
Ne sa qualcosa Adamo Nergallo, noto esponente della frangia black metal campana, che ieri in una località alle porte di Napoli è stato linciato da una folla inferocita mentre si recava alle prove del suo gruppo. Il giovane, insolitamente vestito di bianco e con i lunghi capelli che gli coprivano il volto, è stato scambiato per Samara a causa del suo aspetto grim e frostbitten e dopo qualche insulto scherzoso è stato preso a calci e pugni da un gruppetto di giovani locali che lo hanno lasciato andare solo dopo aver provato inutilmente a dargli fuoco. Fortunatamente le norme anti ignifughe dei vestiti prodotti in Unione Europea hanno salvato Nergallo, che però è arrivato allle prove conciato male e coperto di ecchimosi in varie parti del corpo. “Hanno iniziato a urlarmi Samara vienaccà, comm si bell ma non capivo, io The Ring neanche l’ho mai visto. Sono stati i miei compagni che mi hanno spiegato che era successo, ma era troppo tardi”.
Nel frattempo la Samara challenge continua a diffondersi ed il timore adesso è che altri metallari e dark siano presi di mira, specie nei piccoli centri dove queste sottoculture ancora vengono viste con un misto di sospetto e disgusto. Un pericolo che sta facendo pensare ad alcuni sindaci di istituire il coprifuoco notturno per queste categorie: un bel problema per chi si proclama figlio della notte.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s