Mario Giordano urla “Fate i Nabat!”

Notte agitata per Mario Giordano. Il popolare e amato anchorman televisivo è stato visto da più testimoni tra il pubblico di un affollato concerto hardcore a Milano, organizzato in occasione di Halloween, travestito da testosterone ed intento a bruciare una maglietta dei Misfits, gruppo secondo lui da abolire in quanto propagatore di tradizioni aliene a quelle italiane. Una provocazione delle sue quindi, ma ben poco rispetto a quanto sarebbe accaduto da lì a poco.

Durante l’esibizione di uno dei gruppi, infatti, secondo alcuni presenti, Giordano avrebbe urlato con la sua inconfondibile voce il popolare adagio skin Fate i Nabat!. L’urlo sarebbe stato male interpretato da molti: alcuni hanno giurato di aver sentito armate i mammut, altri cagate in chat, altri ancora baciate la fava. Tutte frasi senza senso, che hanno creato panico nella folla anche perchè l’acutezza dell’urlo ha fatto scattare gli allarmi di alcune automobili lí fuori, mentre negli stessi momenti uno stormo di oche sarebbe giunto attirato dai versi dell’arrabiatissimo Giordano.

Nel parapiglia che è seguito alcune persone sono rimaste ferite dalla calca, mentre un addestratore armato di fischietto per cani è riuscito a richiamare alla calma il popolare conduttore, che è stato rinchiuso in un trasportino e portato n una struttura dove verranno presto preparate le pratiche per l’adozione. L’augurio è che Giordano trovi al più presto una famiglia che se ne prenda cura, lo ami per quello che è, lo aiuti a smettere col progesterone e che ovviamente ascolti l’oi (per i bianchi, quelli come noi).

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s