Punk raccoglitore di funghi potrebbe avvelenare buona parte della sua scena se solo volesse

La raccolta dei funghi in autunno è un passatempo salutare, naturale, benefico per il fisico come per la psiche ed è con questo spirito che viene coltivato da un gran numero di persone, anche nel circuito harcore punk più legato al fricchettonismo (del resto avete mai visto uno skinhead andare a funghi?). Ne parlammo un anno fa, ma nel corso di questi mesi una novità si è affacciata tra i cultori della scena punk fungaiola: alcuni suoi esponenti infatti si sono resi conto che volendo basterebbe una cena per far fuori buona parte della loro scena locale. L’idea è nata quando Cicuto Polonio, noto punk friulano appassionato di micologia, dopo una serie di alterchi e incomprensioni con i suoi amici punk si propose di fare pace con un pranzo riconciliatore; l’idea fu un successo fino al giorno dopo, quando tutti i suoi invitati si ritrovarono al pronto soccorso colti da feroci attacchi di dissenteria che avrebbero fatto felice qualsiasi cultore del noisegore.
Da quell’episodio, in silenzio, sembra che più di un fungaiolo punk abbia iniziato a coltivare l’idea che la scena è sempre più affollata, che ci sono troppi poser e che tutto sommato non sarebbe drammatico se molti la abbandonassero con l’aiuto di un pezzettino di Amanita Abrupta o Muscaria capitato assolutamente per caso.

Il criminoso progetto fino a questo momento non è stato ancora messo in pratica, ma sembra che sia nata, pochi giorni fa, una chat segretissima in cui vengono scambiati consigli e pareri sulle varietà più adatte per un lavoro pulito che non lasci tracce e faccia finire qualuno in carcere. Difficile pensare che queste conoscenze saranno alla fine utilizzate, ma nel dubbio aspettate ad accettare inviti a cena almeno fino alla fine dell’autunno, soprattutto se il vostro amico dovesse iniziare con “ho raccolto troppi funghi, mi,aiuti a finirli?”

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s