Boom di vendite per la candela straight edge al profumo di niente

CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 100

Il business delle candele sembra essere uno dei trend emergenti di questo inizio 2020. E se da un lato sta facendo scalpore il caso di quella ideata dall’attrice Gwyneth Paltrow al profumo della sua patonza, l’idea potrebbe avere un ruolo nella creazione di nuovi mercati per un tipo di prodotto che in passato sembrava relegato quasi solo ai regali, inutili, che si fanno nelle festività natalizie. Ne sa qualcosa un’azienda startup italiana, che nei giorni scorsi ha messo in vendita la prima serie di candele pensate appositamente per la nicchia di mercato degli straight edge. Il lume, contrariamente ad altri in commercio, non è caratterizzato da alcun aroma ed è stato battezzato Steady Smell of Nothing. “Non potevamo usare essenze floreali perché con certi fiori (il luppolo) si fa la birra e i frutti possono fermentare generando alcol” racconta un venditore entusiasta della nuova candela, che aggiunge: “Altri tipi di profumi richiamano a sostanze psicoattive, quindi erano esclusi. Il fumo infine resta fumo ed è bandito, infatti consigliamo a chi compra la nostra candela di non accenderla mai”. “Se proprio volete accenderla però – conclude – vi consigliamo di farlo per purificare gli ambienti da tutte quelle sostanze che usano i drogati inquinando i posti chiusi: una volta accesa la fiamma della vostra candela assorbirà tutte le sostanze proibite e finalmente potrete dire che la vostra cameretta è drug free”.
La prima produzione delle candele straighe edge è andata sold out in pochi giorni, nonostante alcuni abbiano il sospetto che si tratti semplicemente di candele bianche in vendita da ogni negozio di casalinghi con 3 X appiccicate sopra. Per mettere a tacere questo sospetto i produttori hanno annunciato una seconda produzione caratterizzata da 3 diverse fragranze: stigmatizzante, saccente e tofu.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s